Accadde oggi: 20 giugno 1979

Nilde Iotti
Cultura 20 Giugno 2012

Il 20 giugno 1979 per la prima volta nella storia d'Italia, una donna veniva eletta presidente della Camera dei Deputati. Quella donna era Nilde Iotti, all'anagrafe Leonilde Jotti, nata a Reggio Emilia nel 1920 e membro dell'assemblea costituente nel 1946. Deputata del P.C.I., ebbe una lunga relazione sentimentale con il segretario del partito Palmiro Togliatti, insieme al quale ottenne l'affiliazione di una bambina, sorella minore di uno dei sei operai rimasti uccisi in uno scontro con le forze dell'ordine nel 1950 a Modena. La Iotti fu anche la prima donna e il primo esponente del Partito Comunista Italiano a ricevere dal presidente della Repubblica (nell'occasione Cossiga) un mandato esplorativo per la costituzione di un nuovo governo: accadde nel 1987 e il tentativo non andò a buon fine. Restò in carica come parlamentare fino agli ultimi giorni di vita nel 1999. Il 18 novembre rinunciò a tutti gli incarichi a causa di gravi problemi di salute. Morì il 4 dicembre dello stesso anno a Roma.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus