Milano dice sì alle unioni civili

Giuliano Pisapia
Attualità 27 Luglio 2012

Al termine di una seduta fiume, durata oltre 11 ore, e dopo giorni di polemiche, discussioni e mediazioni, il consiglio comunale di Milano ha approvato la delibera che istituisce il registro delle unioni civili nel capoluogo lombardo. Il provevdimento è passato con 27 voti favorevoli, 7 contrari e 4 astenuti. Questi ultimi sono quattro consiglieri del Pd di area cattolica che non sono comunque riusciti a digerire l'istituzione del registro. Ma i mal di pancia ci sono anche nell'area opposta, perché due dei voti favorevoli provengono dal gruppo del Pdl, Luigi Pagliuca e Pietro Tatarella. Favorevoli anche altri esponenti dei gruppi di opposizione: Mattia Calise (M5S) e Manfredi Palmeri (Fli). "Da oggi a Milano ci sono più diritti", ha commentato alla fine il sindaco Giuliano Pisapia.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus