Pier Luigi Bersani è il candidato del centrosinistra

Bersani, PD
Attualità 03 Dicembre 2012

E' Pier Luigi Bersani il candidato premier del centrosinistra. Il ballottaggio delle primarie ha dato un risultato netto e preciso. Ci sono voluti meno di 20 minuti per capire che il segretario del Pd aveva vinto le primarie e anche con un risultato tondo che gli permette la piena legittimazione che lui voleva. Alle 20,20 Matteo Renzi, arrivato al ballottaggio superando anche il leader di Sel Nichi Vendola, ammette con un tweet la sconfitta: "Era giusto provarci, è stato bello farlo insieme". Pier Luigi Bersani vedrà a pranzo Renzi: "Ce lo siamo detti, appena possiamo ci vediamo. La prossima sfida che vi propongo - ha dichiarato poi Bersani, passando a parlare di quello che l'aspetta - è alzare la nostra asticella: dobbiamo vincere ma non si può vincere raccontando favole perché poi non si governa e siccome la mamma della demagogia e del populismo è sempre incinta noi dobbiamo prendere un'altra chiave, dobbiamo vincere senza raccontare favole". Bersani ha vinto con una percentuale di poco superiore al 60% contro poco più del 39% di Matteo Renzi. In calo l'affluenza rispetto al primo turno: circa 900 mila persone in meno si sono recate a votare nella giornata del ballottaggio.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus