Dramma Pistorius: spara e uccide la fidanzata

Oscar Pistorius, Sudafrica fonte: www.rainews24.rai.it
Attualità 14 Febbraio 2013

Un nuovo dramma nella vita Oscar Pistorius, primo atleta disabile a correre alle olimpiadi (semifinalista nei 400 metri nei giochi di Londra 2012). Il ventiseienne atleta sudafricano è stato arrestato dalla polizia di Pretoria sospettato di avere ucciso la sua fidanzata. La polizia ha confermato che nell'abitazione di Pistorius é stata trovata una donna morta: è la modella Reeva Steenkamp. Lo scrive il sito Internet del giornale sudafricano City Press. Il sito cita un amico della famiglia di Steenkamp, che si è detta "devastata" dalla tragedia. Secondo la polizia, la vittima (30 anni) è morta sul colpo. La fidanzata di Pistorius sarebbe stata uccisa per errore dallo stesso atleta, che l'avrebbe scambiata per un ladro. Secondo l'emittente radio di Johannesburg, Talk Radio 702, la donna è stata uccisa da colpi di arma da fuoco ed è stata colpita alla testa e ad un braccio. Le circostanze dell'incidente però non sono state ancora chiarite. "Abbiamo trovato sul posto una pistola da nove millimetri - ha detto una portavoce della polizia, Katlego Mogale - Un uomo di 26 anni è stato arrestato". La portavoce non ha voluto rivelare il nome dell'uomo, né ha fornito ulteriori dettagli sulla vicenda.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus