Processo Ruby: 7 anni a Fede e Mora, 5 a Nicole Minetti

Tribunale, Milano
Attualità 20 Luglio 2013

Il tribunale di Milano ha condannato Emilio Fede e Lele Mora a 7 anni e Nicole Minetti a 5 anni nel processo sul caso Ruby. Lele Mora è stato condannato per favoreggiamento e induzione alla prostituzione (anche minorile) e gli sono state riconosciute le attenuanti generiche. Emilio Fede, per favoreggiamento e induzione alla prostituzione delle ragazze maggiorenni mentre è stato assolto dall'induzione e dal favoreggiamento della prostituzione di Ruby. Gli è stato invece contestato il reato di favoreggiamento della prostituzione minorile. Nicole Minetti è stata condannata per favoreggiamento alla prostituzione delle maggiorenni; assolta invece, per non aver commesso il fatto, sia per l'induzione alla prostituzione delle maggiorenni sia per quanto riguarda il favoreggiamento e induzione alla prostituzione di Ruby. Il tribunale di Milano ha disposto l'interdizione perpetua dai pubblici uffici per Emilio Fede e Lele Mora imputati a Milano al processo sul caso Ruby, mentre l'interdizione per 5 anni dai pubblici uffici per Nicole Minetti. Contestualmente, i giudici hanno disposto la trasmissione degli atti alla procura per Silvio Berlusconi ed altre persone, tra cui i suoi avvocati Ghedini e Longo, in relazione alla violazione delle indagini difensive.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus