Decaduto Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi, Forza Italia, Palazzo Grazioli
Attualità 27 Novembre 2013

Il Senato ha dichiarato decaduto Silvio Berlusconi da senatore. Lo ha annunciato in Aula il presidente Grasso alle 17,43 subito dopo che l'Assemblea aveva respinto tutti e nove gli ordini del giorno presentati da senatori di Forza Italia. "Essendo stati respinti tutti gli ordini del giorno presentati in difformità dalla relazione della Giunta per le Immunità che proponeva di non convalidare l'elezione di Berlusconi la relazione della Giunta deve intendersi approvata". Ha letto il presidente del Senato Pietro Grasso. A prendere il posto di Silvio Berlusconi al Senato sarà il primo dei non eletti in Molise per il Pdl, Ulisse Di Giacomo. Mentre a Palazzo Madama si alternavano le dichiarazioni di voto finali, Silvio Berlusconi ha tenuto un comizio in piazza del Plebiscito a Roma, davanti a qualche centinaio di suoi sostenitori, con le ormai consuete versioni della magistratura politicizzata e della via giudiziaria al socialismo. "Non ci ritireremo in qualche convento - ha gridato Berlusconi - noi stiamo qui, restiamo qui, resteremo qui", lasciando intendere che condurrà da fuori il Parlamento una campagna elettorale a oltranza.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus