Novità nel centrodestra dopo la scissione: una coalizione

Berlusconi Silvio
Attualità 16 Novembre 2013

Fine del Pdl, rinascita di Forza Italia. Il consiglio nazionale del partito di Berlusconi si è riunionito al Palazzo dei Congressi dell'Eur e ha sancito quello che si sapeva da ieri ma che si intuiva ormai da settimane. Anche il centrodestra, un tempo apparentemente saldo intorno alla figura del capo, ormai da qualche anno è invece preda dello scissionismo. Prima nelle ali più a destra con Fli e Fratelli d'Italia, ma anche con tutta una serie di piccolissimi movimenti; ora anche nella parte più centrista. L'unico dubbio che resta, visti i risultati ottenuti nelle tornate elettorali successive alle scissioni, è la tenuta dei movimenti che nascono dal gruppone del Cavaliere. Per ora però non c'è un rischio immediato di andare alle elezioni. A meno che, il Pd non si accorga della compagnia che ha al fianco nel governo. L'Italia intanto continua ad affondare.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus