Allegri il dopo Conte

Allegri Massimiliano
Sport 16 Luglio 2014

Massimiliano Allegri è il nuovo tecnico della Juventus, succede al dimissionario Antonio Conte. La società bianconera ha ufficializzato l'accordo. L'intesa, biennale, dovrebbe prevedere due milioni di euro a stagione. Massimiliano Allegri, 47 anni, un passato da giocatore nel Livorno, Pisa, Pescara, Cagliari, Napoli, da allenatore esordì nel 2003-2004 sulla panchina dell'Aglianese, dalla prima categoria fino ai professionisti, quindi Spal, Grosseto, Lecco, Sassuolo. Nel 2008 l'arrivo in serie A con il Cagliari (fino al 2010), e dal 2010 al 2014 il Milan. Ha vinto lo scudetto al suo primo anno. Nel 2011 il riconoscimento AIC come miglior allenatore della stagione.

Il divorzio tra Conte e la Juve era stato il classico fulmine a ciel sereno. La conferma ufficiale l'hanno data, contestualmente, il presidente Andrea Agnelli e il tecnico pubblicando i rispettivi reciproci "grazie" sul sito della società. Andrea Agnelli ha detto il suo pubblico "Grazie Antonio" con una lettera pubblicata sul sito. Antonio Conte lo ha fatto con un intervista-video sul suo profilo-twitter del sito bianconero. E nell'intervista il suo primo "enorme grazie" non è al presidente o alla società, ma "ai ragazzi per quello che mi hanno dimostrato negli anni da allenatore. Abbiamo fatto qualcosa di storico, che niente e nessuno potrà mai toglierci".

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus