La Germania campione del mondo

Germania, calcio, Campione del Mondo, Brasile
Sport 14 Luglio 2014

Un gol di Goetze a pochi minuti dalla fine del secondo tempo supplementare regala alla Germania la quarta coppa del mondo di calcio e incorona la nazionale di Loew. Una gara tutto sommato equilibrata nelle occasioni da rete con la Germania nettamente supeiore nel possesso palla. Ma le occasioni migliori le crea l'Argentina con Higuain dopo pochi minuti e Palacio nel primo tempo supplementare. Alla fine però la vittoria tedesca è forse meritata per l'intero mondiale disputato dai bianchi che tornano alla vittoria dopo un'astinenza di 24 anni. L'ultimo successo era quello di Roma 1990 sempre contro l'Argentina. A gioire anche gli spettatori brasiliani, niente affatto neutrali, che urlano la loro gioia a pieni polmoni per lo scampato pericolo di veder festeggiare i loro "nemici" argentini proprio al Maracanà. Per la prima volta una nazionale europea conquista il Sudamerica. E ci si emoziona a vedere un veterano come Miro Klose con le lacrime agli occhi per la commozione.

A decidere la finale a pochi minuti dai calci di rigore, come aveva fatto quattro anni fa Iniesta a Johannesburg, è stato, ironia della sorte, quello che da ragazzino veniva chiamato il 'Messi tedesco', quel Mario Goetze figlio di un professore universitario e che l'anno scorso avrebbe voluto regalare la Champions League al Borussia Dortmund nella finale tutta tedesca contro il Bayern, prima di passare proprio agli arcirivali, ma che era stato costretto al forfait per un infortunio. Goetze va in gol al 112' dopo il cross dalla sinistra dell'altro subentrato Schuerrle.

Social

segui mediavideo.it su facebook

segui mediavideo.it su twitter

segui mediavideo.it su google plus