HomeGubbioGubbio | Percorso letterario diffuso: via al progetto tra arte e letteratura

Gubbio | Percorso letterario diffuso: via al progetto tra arte e letteratura

Published on

spot_img

Un’iniziativa di Comune di Gubbio e Rotary Club: la presentazione sabato 18 marzo alle 17,30 alla Sperelliana

Sarà la Sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana ad ospitare sabato prossimo, 18 marzo, alle 17.30, la presentazione ufficiale alla città del progetto “Gubbio percorso letterario diffuso – Parole d’autore fra passato e presente. Un’opportunità di promozione culturale per la città”. L’iniziativa è promossa e organizzata congiuntamente dal Comune di Gubbio e dal Rotary Club, che ha manifestato la volontà di “adottare” il progetto e proporne la realizzazione concreta. L’appuntamento rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di elaborazione di un lungo e complesso lavoro di studio e ricerca, condotto negli ultimi anni dall’associazione “Arte Libro unaluna” e in particolare da Anna Buoninsegni Sartori, in collaborazione con artisti, gruppi creativi e formatori degli Istituti Superiori “Polo Liceale G. Mazzatinti” e “Cassata – Gattapone”. Il progetto era partito dalla ricognizione e mappatura di testi di grandi autori che contengono suggestioni e immagini su vie, piazze, luoghi, chiese e palazzi, restituite alla conoscenza contemporanea. Da Dante a D’Annunzio, da Hermann Hesse a Piovene, alle sorelle McCracken, a Ceronetti, a Mario Luzi, per citare alcuni nomi, esiste un repertorio di scrittori, poeti e anche architetti e urbanisti che diventano guide preziose del presente per itinerari che catturano il viaggiatore di oggi, attraverso pagine e opere mirabili.

“Ha trovato nuovo slancio e spinta propulsiva la realizzazione concreta di questo interessante progetto – commenta il sindaco Filippo Mario Stirati – non solo occasione culturale, ma veicolo promozionale, economico e turistico. L’apporto del Rotary è la dimostrazione dell’efficacia della sinergia pubblico/privato, che conduce a obiettivi concreti e finalizzati. Ci conforta anche l’approvazione di massima espressa della Soprintendenza circa la validità del Progetto, che a questo punto realizzeremo senza indugi”.

“Sono particolarmente orgogliosa di poter contribuire alla realizzazione di un progetto che si inserisce a pieno titolo nelle linee guida del club e del mio mandato secondo lo slogan ispiratore “Cultura, arte, storia” – spiega la presidente del Rotary Club Gubbio Tiziana Crociani – e per unanime volontà del club riteniamo di fare cosa gradita alla città nel sostenerlo, per il profondo spessore culturale e di attrattiva per Gubbio. Ci attiveremo nei prossimi mesi nella definizione della realizzazione concreta delle formelle in ceramica artistica”.


Programma

Saluti

Sindaco FILIPPO MARIO STIRATI

Presidente Rotary Club Gubbio TIZIANA CROCIANI

Presidente Deputazione Storia Patria dell’Umbria APS MARIO SQUADRONI

Interventi

MASSIMO BASTIANI Architetto urbanista

“Città e cultura: un viaggio tra identità e immaginari urbani”

CLAUDIO FIORUCCI Avvocato

“Le città ritrovate: i viaggiatori e la scoperta di Gubbio”

ANNA BUONINSEGNI Giornalista scrittore

“Il percorso materico e virtuale tra le parole dei grandi autori”

GENNARO COLANGELO Docente Consorzio Universitario Humanitas

“Heritage: declinazioni di un concetto culturale”

Ultimi Articoli

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...

“Vittorio Fiorucci: un candidato sostenuto da una coalizione compatta che lavora per unire la città”

Gubbio Civica, Club Millennials e i tre partiti di centro destra Lega, Fratelli d’Italia...

Correlati

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...