HomeUmbriaContributo bebè, la Regione Umbria incrementa i fondi: contributi da 500 euro...

Contributo bebè, la Regione Umbria incrementa i fondi: contributi da 500 euro per ogni nuovo nato

Published on

spot_img

Nel 2024 saranno erogati 1720 contributi, da 500 euro l’uno, a favore delle famiglie con un neonato. Infatti, grazie ai risparmi sui capitoli di spesa che fanno capo alla Presidenza della Regione, è stata deliberata una variazione di bilancio che incrementa i fondi destinati al contributo 2024 di ulteriori 360 mila euro, rispetto a quanto già stanziato strutturalmente negli anni precedenti, e portando così il totale dei fondi a disposizione a 860mila euro. I criteri per accedere al contributo saranno deliberati dalla Giunta entro luglio e riguarderanno i nati dall’ottobre 2023 al settembre 2024, in continuità temporale con l’avviso dello scorso anno.
Il sostegno fa parte delle numerose misure welfare messe in campo dalla Regione in questi anni, tra cui il contributo conciliativo per le neomamme (1200 euro ciascuno), anch’esso incrementato la scorsa settimana e i cui termini per la presentazione della domanda sono attualmente aperti (scadenza 26 luglio).
“Dopo aver quasi raddoppiato il contributo per le mamme occupate o iscritte alle liste di collocamento, che ha lo scopo di agevolare la nuova situazione familiare con quella lavorativa, – ha affermato la Presidente Donatella Tesei – e dopo aver confermato e spesso incrementato alcune misure, come le borse di studio per gli studenti e il contributo per accedere ai centri estivi, ora grazie ad una attenta politica di spending review incrementiamo anche il sostegno da erogare alle famiglie che hanno avuto, o avranno entro i termini dell’avviso, uno o più nati. La Regione continua così nella sua politica di sostegno alle famiglie con un ampio spettro di misure che accompagnano i neonati nel loro percorso di crescita”.

Ultimi Articoli

“Umbria Film Festival”, le chiavi della città di Montone ad Alice Rohrwacher e stasera al regista Olivier Assayas

La cerimonia di consegna delle chiavi della città ha visto protagonista nella serata di...

Usl Umbria 1, al via la formazione per la nuova Lettera di dimissione ospedaliera

Adeguata in in conformità con il formato del Fascicolo Sanitario Elettronico, rappresenta un miglioramento...

“Interno pompeiano”, a Palazzo Ducale di Gubbio un insolito racconto fotografico delle domus di Pompei

Inaugurata lo scorso 30 giugno, nell'ambito del progetto La Sottile Linea d'Umbria, la mostra...

Il 12 luglio via XX Settembre parzialmente chiusa al traffico, sospeso servizio navetta

Il Comando di Polizia Municipale di Gubbio comunica che, per consentire l’esecuzione di lavori...

Correlati

“Umbria Film Festival”, le chiavi della città di Montone ad Alice Rohrwacher e stasera al regista Olivier Assayas

La cerimonia di consegna delle chiavi della città ha visto protagonista nella serata di...

Usl Umbria 1, al via la formazione per la nuova Lettera di dimissione ospedaliera

Adeguata in in conformità con il formato del Fascicolo Sanitario Elettronico, rappresenta un miglioramento...

“Interno pompeiano”, a Palazzo Ducale di Gubbio un insolito racconto fotografico delle domus di Pompei

Inaugurata lo scorso 30 giugno, nell'ambito del progetto La Sottile Linea d'Umbria, la mostra...