martedì, Dicembre 6, 2022
HomeLocalLezione dei Carabinieri alle scuole superiori di Norcia: il rispetto dell'ambiente, internet...

Lezione dei Carabinieri alle scuole superiori di Norcia: il rispetto dell’ambiente, internet e i rischi connessi

Nella mattinata del 24 marzo 2022, nell’ambito dell’iniziativa “Formazione alla cultura della
legalità”, i Carabinieri si sono recati all’Istituto omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia” di Norcia per incontrare gli studenti della scuola secondaria di secondo grado.

L’incontro ha visto la partecipazione dei militari dell’organizzazione territoriale dell’Arma e
di quelli della componente forestale del Reparto Parco Nazionale Monti Sibillini.
Hanno partecipato, in qualità di relatori, per l’organizzazione territoriale, il Capitano Simone
Alfano, Comandante della Compagnia di Norcia, e il Luogotenente Gianni Sbardellati, Comandante della Stazione Carabinieri di Norcia, i quali, già nelle settimane passate, avevano tenuto delle lezioni agli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado del medesimo istituto.

Per quanto riguarda la componente forestale dell’Arma sono intervenuti il Maggiore Daniela
Mandoloni, del Reparto Carabinieri Parco Nazionale “Monti Sibillini” e il Maresciallo Ordinario
Diego De Santis, Comandante della Stazione Carabinieri “Parco” di Norcia.
I Carabinieri hanno parlato a quaranta studenti appartenenti alle classi quarte del liceo pedagogico, scienze umane, turismo e costruzioni-ambiente e territorio.
I militari dell’organizzazione territoriale hanno introdotto l’incontro fornendo alcuni cenni storici sull’Arma dei Carabinieri e sull’ordinamento dell’Arma oggi e i relativi compiti istituzionali, anche attraverso la visione del filmato istituzionale dell’Arma, che sottolinea come l’Arma sia vicina ai cittadini per garantirne la libertà e la sicurezza.

Il focus principale dell’incontro è stata la sicurezza in rete, l’accesso ad internet ed i rischi connessi, con particolare riferimento ad un fenomeno molto attuale, quello del bullismo e del cyberbullismo. Durante la seduta è stato spiegato agli studenti quali sono le condotte che integrano il fenomeno e quali gli accorgimenti da adottare per potersi difendere.
I Carabinieri hanno poi fornito preziosi consigli e raccomandazioni, al fine di permettere ai giovani una sicura navigazione in rete, in modo da evitare di mettere in atto condotte penalmente rilevanti o di incorrere in pericoli di vario tipo, tra i quali anche le truffe on-line.
Sono state illustrate le modalità di reclutamento nell’Arma dei Carabinieri e i vari percorsi formativi per chi desidera indossare l’uniforme in futuro.

I militari della componente forestale dell’Arma hanno illustrato le attività proprie dei Carabinieri Forestali, con particolare riferimento a quella svolta all’interno del Parco Nazionale “Monti Sibillini”. Il punto centrale dell’intervento è stato posto sui temi della sostenibilità e del corretto smaltimento dei rifiuti, sulle buone pratiche per la minimizzazione degli sprechi e sui corretti comportamenti nell’ambiente naturale, con particolare riguardo alle zone montane ed all’area naturale protetta dei Monti Sibillini. È stato enfatizzato il messaggio circa il fatto che dalla somma di tanti, piccoli comportamenti giusti deriva un grande beneficio per la collettività.
Questi temi rientrano nella c.d. legalità ambientale, che oggi, alla luce dei mutamenti normativi, è un settore molto sensibile e di particolare interesse ed attualità, nel quale l’Arma dei Carabinieri, a livello nazionale, sta spendendo notevoli sforzi e risorse per garantire ai cittadini di vivere in un ambiente salubre.
Al termine dell’incontro, sono state numerose le domande poste dagli studenti ai Carabinieri che hanno risposto e risolto tutti i dubbi sollevati.
I temi trattati durante l’incontro si inseriscono all’interno del percorso didattico sviluppato dai docenti, coordinati dal dirigente scolastico, Dott.ssa Rosella Tonti.
L’incontro di oggi conclude un ciclo, iniziato nei primi giorni di marzo, e fonda le basi per una collaborazione che continuerà anche per il prossimo anno.

notizie