lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeLocalMUAMo, a Gubbio il design abbraccia l’artigianato per comunicare il territorio

MUAMo, a Gubbio il design abbraccia l’artigianato per comunicare il territorio

Nel pomeriggio di mercoledì 13, presso il MUAM è stato presentato il progetto MUAMo, nato dalla collaborazione tra l’Accademia Pietro Vannucci di Perugia ed il museo stesso.
In apertura dell’evento sono intervenuti, oltre al Sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati ed al presidente della Fondazione Arti e Mestieri Ulisse Fata, il direttore dell’Accademia Emidio Domenico De Albentiis, Elisabetta Furin, coordinatrice del corso di Design industriale, e Maddalena Vantaggi, docente dell’Accademia e referente del progetto MUAMo.
Successivamente la coordinatrice del progetto ha lasciato la parola ai gruppi di lavoro degli studenti, i quali hanno presentato i prototipi realizzati in seguito al lavoro di ricerca e di approfondimento svolto dagli stessi presso il MUAM e presso le botteghe degli artigiani coinvolti. L’obiettivo di questo progetto era lo sviluppo di prodotti di merchandising museale che non fossero solo semplici souvenir, ma che riuscissero a rappresentare nel loro essere l’essenza del museo e dell’artigianato del territorio di Gubbio. Allo stesso tempo i lavori presentati sono in grado di mantenere un legame tra il visitatore ed il territorio, grazie ad integrazioni tecnologiche che rendono possibile un racconto emozionale e coinvolgente, attraverso l’utilizzo della realtà aumentata e di collegamenti diretti con il sito e le pagine social del museo.
I prototipi presentati sono i seguenti: euCUBino, Cartacanta, Tangramuam, Aperimuam, Censa, Gespia.
In questi primi sei prodotti sono stati utilizzati la pietra, la carta, il marmo, la ceramica, il legno ed il gesso, tutti materiali fortemente caratterizzanti dell’artigianato artistico di Gubbio e presenti nell’esposizione del MUAM. I prototipi sono stati pensati sviluppati in stretta collaborazione con gli artigiani coinvolti nel progetto e rappresentano, inoltre, una grande opportunità economica. Gli stessi, infatti, verrebbero realizzati direttamente sul territorio, evitando così di acquistare oggetti prodotti in serie e consentendo all’artigianato di Gubbio di poter raccogliere un’ulteriore opportunità di lavoro.
Il MUAM intende contribuire in maniera propulsiva allo sviluppo di questo progetto, innovativo nel suo genere, al fine di sviluppare ulteriormente questo percorso ed arrivare ad una fase di avvio della produzione e della vendita. Con l’ulteriore obiettivo di ampliare il coinvolgimento degli artigiani e di tutte le attività turistiche più o meno direttamente connesse.

Il video dell’evento è visualizzabile sulla pagina Facebook del MUAM: @muamgubbio

Per maggiori informazioni info@muam.it

notizie