venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeLocalGubbio | Torna il concerto in onore di Santa Cecilia, domenica 20...

Gubbio | Torna il concerto in onore di Santa Cecilia, domenica 20 alle 18 al Teatro Luca Ronconi

Torna per la banda comunale di Gubbio il consueto appuntamento del concerto in onore di Santa Cecilia, in programma per domenica 20 novembre alle 18 al Teatro Comunale Luca Ronconi. Quest’anno la banda ha in serbo un evento del tutto speciale: il concerto infatti prevede l’esecuzione di brani tratti da “La Buona Novella” di Fabrizio de André, pietra miliare nella storia del cantautorato italiano. La voce recitante sarà quella di un autentico talento del panorama musicale e teatrale nazionale, storicamente legato alle tournée di Faber: David Riondino.

“Un concerto – ha sottolineato il sindaco Filippo Stirati nella conferenza stampa di presentazione dell’evento – che segna un ulteriore passo in avanti nel percorso artistico-culturale della banda comunale, il cui livello qualitativo è in costante crescita e regala alla città momenti, come quello che vivremo domenica, di altissimo spessore”.

La banda sarà diretta dal Maestro Andrea Angeloni e verrà accompagnata dalla voce di Sara Jane Ceccarelli, dalla chitarra di Paolo Ceccarelli, dal Coro dei Cantores Beati Ubaldi, diretto dal Maestro Francesco Brunelli, e dal pianoforte di Maurizio Ceccarelli. “Una scelta non casuale, quella della Buona Novella – ha spiegato Angeloni – sia per la partitura musicale, sia per i contenuti, che regalano un messaggio allo stesso tempo molto alto e molto “umano” e universale di pace e di speranza, che sentivamo più che mai il bisogno di veicolare in questo particolare momento storico”.

“Un emozionante connubio di storie, musica e voci – ha sottolineato anche il presidente della banda Giovanni Cicci – che ancora una volta torna a regalare alla città un lavoro intenso e partecipato, che ha visto protagonisti musicisti che da decenni fanno parte della banda insieme a tante “nuove leve” che con grandissimo entusiasmo abbiamo accolto”.

Di un “grande lavoro della banda comunale, caratterizzata da un livello culturale in perenne crescita” ha parlato anche l’assessore alla Cultura Giovanna Uccellani, che ha voluto ribadire “la profonda sinergia con il Comune, che condivide con i musicisti un percorso che continua a darci soddisfazioni”, nonché lo scopo del concerto di domenica. Partecipare alla serata, infatti, come hanno spiegato l’assessore e il maestro Angeloni, permetterà ai partecipanti anche di dare una mano ai “fratelli” cantianesi: le offerte raccolte all’ingresso saranno infatti devolute alla banda di Cantiano, colpita dagli eccezionali eventi alluvionali dello scorso mese di settembre, che veicolerà quanto raccolto alle realtà più in difficoltà del comune marchigiano.

notizie