HomeGubbioTVN Camp, giovani nuotatori si allenano con grandi campioni a Gubbio

TVN Camp, giovani nuotatori si allenano con grandi campioni a Gubbio

Published on

spot_img

Tre settimane di allenamento ad alto livello, ci saranno Ceccon e Martinenghi
Tvn camp, giovani nuotatori si allenano con grandi campioni a Gubbio
L’iniziativa coniuga attività sportiva, aspetti culturali e scoperta del territorio

Un camp di specializzazione rivolto a giovani nuotatori che vogliano migliorare la propria tecnica, con la possibilità di stare a contatto con allenatori di esperienza internazionale e con due atleti di livello mondiale, Thomas Ceccon e Nicolò Martinenghi. È la straordinaria opportunità che offre il Tvn Camp 2023, iniziativa estiva rivolta ad atleti tra i 10 e i 18 anni, organizzata a Gubbio dalla Training value network, che si svolgerà per tre settimane dal 20 agosto al 9 settembre (dal 20 al 26 agosto, dal 27 agosto al 2 settembre e dal 3 al 9 settembre).

L’evento, che coniuga una preparazione sportiva di alto livello con attività culturali per gli atleti durante il percorso, è stato presentato nella sala consiliare di Gubbio, martedì 25 luglio. All’incontro, moderato da Gabriele Damiani, assessore allo sport del Comune di Gubbio, hanno partecipato Simone Palombi, ideatore di Tvn, Mario Provvidenza, presidente della Federazione Italiana Nuoto (Fin) Umbria, Domenico Ignozza, presidente del Coni Umbria, e Filippo Stirati, sindaco di Gubbio. Presente, inoltre, Giorgio Bistarelli in rappresentanza di Università dei Sapori e Confcommercio Gubbio che collaborano alla manifestazione. Ospiti d’eccezione saranno dunque nelle prime due settimane Thomas Ceccon, fresco del titolo di Campione del mondo 50 Delfino ma anche detentore del record del mondo dei 100 Dorso, e nella terza Nicolò Martinenghi, appena confermato vicecampione del mondo dei 100 Rana, che daranno il loro contributo agli allenamenti dei ragazzi, ma, durante il camp, inizieranno anche la loro preparazione in vista delle Olimpiadi. “Il nostro intento – ha commentato Palombi – è quello di portare qui il grande nuoto, per far crescere il movimento in Umbria. È importante la presenza di questi campioni, si cresce anche per emulazione. Il camp prevede un programma molto ricco in cui la centralità è l’aspetto tecnico, anche il contesto in cui ci troviamo e l’abbinamento dello sport allo studio e alla cultura fanno la differenza. Questa iniziativa estiva è un tassello di un progetto più ampio, un trampolino di lancio per creare una squadra ‘modello’ a Gubbio”. Il camp è dunque suddiviso in tre moduli, ognuno dei quali prevede allenamenti per tutta la settimana nella piscina comunale eugubina, recentemente interessata da interventi di riqualificazione, e il venerdì una tavola rotonda organizzata da Università dei Sapori e Confcommercio, riproposta nelle tre settimane, dal titolo ‘Mangiare bene, vivere meglio, strategie per una corretta alimentazione giovanile’, proprio per sensibilizzare i giovani e le famiglie rispetto ai temi di sana alimentazione e corretti stili di vita. A seguire, il venerdì sera ci sarà una cena di gala durante la quale i ragazzi saranno premiati per i risultati conseguiti. Previste inoltre escursioni e attività alla scoperta del territorio. “Credo tantissimo – ha commentato il sindaco Stirati – nella forma e nei contenuti di questo progetto. Coniugare lo sport ad altissimo livello tecnico con aspetti culturali, associato a questioni che riguardano il benessere, credo che sia un’operazione molto intelligente che valorizza la nostra comunità, il nostro contesto sportivo, il nostro tessuto civile ed esalta una piscina comunale di alto livello che è stata fortemente rinnovata e che avrà interventi di miglioramento e rigenerazione significativi”. “C’è grande curiosità e interesse da parte della Federazione – ha commentato il presidente Provvidenza –, abbiamo da subito supportato questa iniziativa. Qui possiamo avere una sinergia naturale tra sport, ambiente, strutture, sana alimentazione, buon vivere, tutti elementi del contesto sano di cui deve beneficiare un atleta. Mi piace molto anche il binomio sport cultura: l’elemento intellettuale, la resilienza, la preparazione culturale, la proposta formativa che fa da corollario a un allenamento sono elementi che fanno la differenza in un campione”. “Gubbio – ha commentato il presidente Ignozza – è al centro delle attività sportive non solo regionali, si sta imponendo anche all’attenzione nazionale in tante discipline. Questo camp è un progetto ambizioso che sta acquistando consistenza giorno dopo giorno, di cui l’intero movimento sportivo umbro può andare fiero. Anche io condivido l’idea che accanto all’aspetto tecnico sia molto importante quello culturale, formare i giovani insieme nella cultura e nello sport aiuterà la crescita degli atleti di domani”. “Ci siamo lasciati trasportare dall’entusiasmo di questo progetto – ha aggiunto Bistarelli – in cui il focus sono i giovani in un contesto straordinario come Gubbio. È un’opportunità importante per poter raccontare a giovani che fanno sport cos’è la sana alimentazione, obiettivo che ci prefiggiamo in questo progetto”.

Mentre per la seconda settimana le iscrizioni sono al completo, c’è ancora la possibilità, fino al 4 agosto, di iscriversi al primo e al terzo modulo consultando il sito https://www.tvn-camp.com/summer-camp-2023/.

Ultimi Articoli

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...

“Vittorio Fiorucci: un candidato sostenuto da una coalizione compatta che lavora per unire la città”

Gubbio Civica, Club Millennials e i tre partiti di centro destra Lega, Fratelli d’Italia...

Correlati

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...