HomeGubbioMusica Nuda: Petra Magoni e Ferruccio Spinetti al Festival Gubbio No Borders

Musica Nuda: Petra Magoni e Ferruccio Spinetti al Festival Gubbio No Borders

Published on

spot_img

Il 19 agosto in scena al Chiostro S. Pietro il magnifico duo Musica Nuda di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti che festeggia i 20 anni di carriera

Con grandi appuntamenti, prosegue la 22a edizione del Festival Gubbio No Borders, l’eclettico festival jazz che sta portando a Gubbio grandi artisti del jazz italiano e internazionale, organizzato dall’Associazione Jazz Club Gubbio con la direzione artistica di Luigi Filippini. Il festival per il 2023 offre un programma di eventi ancora più vasto rispetto alle precedenti edizioni, che comprende concerti con musicisti prestigiosi, un omaggio a Pino Daniele, live diffusi sulle terrazze di Gubbio, matinée, Masterclass e la nascita della No Borders Jazz Orchestra che si esibirà, in gran chiusura del festival, con uno dei trombettisti più importanti della scena italiana e internazionale: Fabrizio Bosso.
Sabato 19 agosto alle 21.15 saranno in concerto al Chiostro di S. Pietro (in piazza S. Pietro, 1), due eccellenti interpreti del panorama internazionale: Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, che festeggiano i vent’anni anni del loro meraviglioso duo voce/contrabbasso Musica Nuda, che incanta le platee di tutto il mondo. Il loro “20 anni in Tour” presenta anche brani del nuovo album Musica Nuda 20, fatto di inediti e prestigiose collaborazioni tra cui quelle con Frankie hi-nrg mc, Antonio Canto e Max Casacci. Nel corso della ventennale carriera come duo Musica Nuda, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti hanno realizzato più di 1600 concerti in giro per il mondo, riuscendo a raggiungere anche spazi prestigiosi in tutta Europa, tra cui l’Olympia di Parigi, l’Hermitage di San Pietroburgo, il Tanz Wuppertal Festival di Pina Bausch in Germania fino ad arrivare negli Stati Uniti, in Perù, in Giappone e a Dubai, ma anche la Camera dei Deputati per intonare l’Inno di Mameli. Hanno inoltre prodotto nove dischi in studio, quattro dischi live e un dvd. Un connubio artistico straordinario che è valso loro la Targa Tenco nel 2006, il premio per Miglior Tour al Mei di Faenza 2006, Les quatre clés de Télérama in Francia nel 2007, e la targa “Quelli che cantano Fabrizio” ricevuta dal Premio Fabrizio De André XXI per l’Album live “Girotondo De André”.
Il 10 gennaio del 2003, al Tam Club di Grottazzolina, in provincia di Fermo, Petra e Ferruccio si conobbero per la prima volta in un concerto insieme anche a Fausto Mesolella e Roberto Piermartire. Pochi giorni dopo, Petra chiese a Ferruccio di sostituire un chitarrista con cui Petra doveva esibirsi la sera stessa perché ammalato. Ma il concerto con la nuova formazione ottiene un tale successo che i due protagonisti di questo “voice’n’bass” combo, nel giro di qualche settimana, mettono insieme un intero repertorio composto dalle canzoni che più amano e di slancio registrano in una sola giornata il loro primo album “Musica Nuda”, titolo che darà poi il nome anche al loro duo. Oggi, vent’anni dopo, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti mettono un nuovo sigillo alla loro instancabile vocazione artistica che costituisce sicuramente un unicum del panorama della canzone italiana e non solo. Il concerto è organizzato in partnership con Gubbio Oltre Festival e Moon in June.

Mercoledì 23 agosto protagonista di Gubbio No Borders sarà Francesco Cafiso, grande sassofonista dalla carriera internazionale, “ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo”. Sarà in concerto sul palco allestito nel Cortile del suggestivo Palazzo Ducale di Gubbio alla guida del suo eccellente Quartet completato dal pianista Mauro Schiavone, dal bassista Dario Deidda e dal batterista Marco Valeri.
A coronare in bellezza i concerti del cartellone principale, mercoledì 30 agosto arriva il grande Fabrizio Bosso, che suonerà insieme alla neonata No Borders Jazz Orchestra formata da docenti e allievi delle No Borders Masterclass .
Info e prenotazioni: Associazione Jazz Club Gubbio: www.jazzclubgubbio.it, gubbiojazzclub@gmail.com, tel. 347.8283783 – 333.4192889.

L’11 agosto hanno preso il via i live diffusi sulle terrazze di Gubbio, che continueranno il 18 e 19 agosto alle 11.30 e alle 18.30 con tante formazioni che si avvicenderanno sulle terrazze più suggestive della città via dei Consoli – Fontana del Bargello e San Martino – Torrente Camignano. I concerti sono fruibili liberamente, senza biglietto d’ingresso.
Il 18 agosto a via dei Consoli e Fontana del Bargello protagonista alle 11.30 la formazione costituita da Reuben Pompei, Michele Porcu, Simone Pascolini e Mirco Casagrande e alle 18.30 quella di Gabriele Bianchi, Alberto Sabbatini, Mario Castronari e Roberto Bisello. Il 19 agosto a San Martino – Torrente Camignano live alle 11.30 la formazione di Giovanni Petrini, Federico Pedini, Minna Pedkhonen, Ruggero Bonucci e Rocco Panzanelli e alle 18.30 quella di Gregorio Paffi, Antonio Riccardini, Mirco Casagrande e Letizia Bianconi.

Sempre a ingresso gratuito, il 20 e 27 agosto alle ore 11.30 si terranno i tradizionali concerti del mattino, organizzati al Voltone del Palazzo Ducale di Gubbio con la Rico Migliarini Blues Band e il Giovanni Palombo Acoustic Trio.
Si tengono dal 26 luglio al 30 agosto le No Borders Masterclass: seminari estivi di Alto Perfezionamento Jazz, quest’anno dedicate all’arrangiamento per orchestra jazz sotto la guida del M° Massimo Morganti.
La prima parte della Masterclass, il 26 e 27 agosto, si è tenuta a Sigillo in collaborazione con il Correnti Jazz Festival, mentre la seconda parte si terrà a Gubbio il 28, 29 e 30 agosto e culminerà con il concerto dal vivo di Fabrizio Bosso con la No Borders Jazz Orchestra.

Preziosi partner di questa edizione 2023: Fondazione Perugia, Comune di Gubbio, Regione Umbria, Direzione Regionale Musei Umbria, IIS Cassata Gattapone, Scuola sec. di 1^ grado Mastro-Giorgio – e al sostegno degli sponsor Cooprogetti soc. coop., CVR SpA, Mek Store srl, Trahub Srl.

Ultimi Articoli

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...

“Vittorio Fiorucci: un candidato sostenuto da una coalizione compatta che lavora per unire la città”

Gubbio Civica, Club Millennials e i tre partiti di centro destra Lega, Fratelli d’Italia...

Correlati

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...