HomeGubbioSicurezza informatica: Polizia di Stato e Its Umbria Academy insieme per la...

Sicurezza informatica: Polizia di Stato e Its Umbria Academy insieme per la formazione di esperti della sicurezza cibernetica

Published on

spot_img

È attivo il nuovo percorso specialistico post diploma per la formazione di professionisti nel settore della sicurezza cibernetica, frutto di una collaborazione tra Polizia di Stato (Centro operativo per la sicurezza cibernetica – Polizia Postale e delle Comunicazioni Umbria) e Its Umbria Academy, l’accademia di Istruzione tecnologica superiore biennale e gratuita rivolta a giovani diplomati. Il percorso formativo, che vedrà l’avvio della sua seconda edizione nell’ottobre di quest’anno, è articolato in una fase teorica in aula e in una di tirocinio pratico operativo. Il percorso, che si aggiunge a quelli già emanati da Umbria Academy, è nato per rispondere all’esigenza di imprese e Pubblica Amministrazione di formare tecnici superiori per la transizione digitale che impone l’adozione di importanti misure di rafforzamento delle difese cyber.

L’accordo di collaborazione rientra nell’ambito della cooperazione virtuosa tra soggetti pubblici e privati per la realizzazione di progetti di formazione ed informazione volti a favorire la diffusione della cultura della legalità informatica. Da questa sinergia stanno nascendo iniziative che consentono il potenziamento e lo sviluppo di percorsi formativi Its dedicati alla Cyber sicurezza e che preludono a ulteriori sviluppi innovativi.

Le finalità del progetto di collaborazione sono state illustrate in occasione di una conferenza alla quale sono intervenuti: Michele Fioroni, Assessore Sviluppo economico Regione Umbria, Marco Giulietti, Presidente Its Umbria Academy, Michela Sambuchi, Dirigente del Centro operativo per sicurezza cibernetica – Polizia postale e delle comunicazioni Umbria, Donatella Tesei, Presidente Regione Umbria, Armando Gradone, Prefetto di Perugia, Maria Grazia Corrado, Vicario del Questore di Perugia e Andrea Romizi, Sindaco di Perugia.

“Negli ultimi anni ha spiegato – Michele Fioroni, Assessore regionale allo Sviluppo economico – abbiamo potuto osservare come la pandemia e l’ampio ricorso alle tecnologie digitali, insieme agli eventi bellici in corso e agli attacchi hacker ai sistemi nazionali, abbiano posto in primo piano la necessità di affrontare il rischio cybernetico. Questa sfida è diventata una delle priorità per la sicurezza sia a livello nazionale che locale. I principali stakeholders dimostrano una presa di coscienza, ma riconosciamo che non sono ancora sufficienti, come ci ricorda anche l’Europa. Presa di coscienza non sufficiente perché per raggiungere una digitalizzazione coerente e sincronizzata, sono necessari interventi su diversi livelli, dalla pubblica amministrazione alle imprese, dall’educazione della cittadinanza all’istruzione superiore. L’obiettivo di favorire lo sviluppo continuo della società digitale e garantire un equilibrio digitale, sia geografico che di genere, nell’accesso al mondo del lavoro e nello sviluppo delle carriere, trova le sue radici nella formazione. L’offerta di Its Umbria Academy – ha aggiunto – si dimostra, nuovamente, preziosa poiché si integra e completa perfettamente l’offerta formativa di professionisti specializzati, in assoluta armonia e coerenza, tra l’altro, con il Programma strategico per il decennio digitale 2030 dell’Unione Europea, il quale si pone l’obiettivo di formare professionisti altamente qualificati nel settore digitale, con l’auspicio che gli specialisti in TIC impiegati nell’Unione siano almeno 20 milioni. Con questo accordo con la Polizia di Stato, Its Umbria riconferma la sua lungimiranza e capacità di recuperare il gap accumulato rispetto agli altri paesi europei, sul tema delle nuove competenze, in cui l’Italia è rimasta indietro rispetto agli altri paesi UE”.

“La Regione Umbria – ha sottolineato Marco Giulietti, Presidente Its Umbria Academy – che sostiene intensamente lo sviluppo del sistema di Istruzione Tecnologica Superiore e la valorizzazione di Its Umbria Academy, si è fatta promotrice anche di questo importante progetto di collaborazione finalizzato alla realizzazione di percorsi formativi dedicati al tema della cyber sicurezza che vede protagonista il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica e Polizia Postale e delle Comunicazioni Umbria. Un sentito ringraziamento va al Comune di Perugia ed in particolare al sindaco Andrea Romizi per la visione strategica e la scelta lungimirante, attenta all’innovazione e al futuro, che metterà a disposizione di Its Umbria Academy, nei prossimi mesi, i locali riqualificati dell’Ex Scalo Merci, a Fontivegge, per potervi ospitare le attività didattiche e laboratoriali dei propri percorsi curriculari sulle tecnologie digitali”.

“La Polizia Postale impegnata da anni in attività e progetti di formazione e informazione per favorire la diffusione della cultura della legalità – afferma Michela Sambuchi, Dirigente del Centro operativo per sicurezza cibernetica – Polizia postale e delle comunicazioni Umbria – con questo accordo mette a disposizione la competenza, le risorse tecnologiche e l’esperienza maturata nel settore del contrasto al cybercrime al fine di sostenere la sfida della convivenza civile lanciata dalla criminalità informatica”.

“Voglio complimentarmi con Its Umbria Academy – ha detto Donatella Tesei, Presidente Regione Umbria – per lo straordinario lavoro che svolgono. La firma di oggi è in linea con la mission di Its e ha la duplice funzione di attivare, da un lato, un ulteriore corso che, così come succede con gli altri, darà ottime perspettive occupazionali ai nostri giovani, e dall’altro di rispondere a quella che è una necessità della società contemporanea, cioè quella di preparare professionisti in grado di rafforzare la cyber sicurezza, tema fondamentale per tutti noi, sia come istituzioni che come cittadini”.

“L’investimento in istruzione e in particolare in formazione mirata e specializzata – ha sottolineato Armando Gradone, Prefetto di Perugia – è l’investimento più importante che un paese può fare nei confronti dei propri giovani con l’obiettivo di creare le competenze necessarie alla crescita e indispensabili per la transizione culturale e tecnologica. Its Umbria rappresenta un’eccellenza del nostro territorio che, anche attraverso questo nuovo percorso, risponde alle necessità delle imprese e delle amministrazioni locali, contribuendo in questa occasione anche alla valorizzazione del quartiere di Fontivegge”.

“La Polizia di Stato è orgogliosa di essere partner di questa qualificante attività formativa – ha spiegato Maria Grazia Corrado, Vicario del Questore della Provincia di Perugia – così contribuendo alla realizzazione di un prestigioso progetto promosso dalla Regione Umbria e Its Umbria Academy e volutamente sostenuto dalla città offrendo l’occasione di garantire la formazione delle giovani generazioni e la promulgazione della cultura della legalità, ancora una volta nell’ambito della nostra Provincia e Regione, non è motivo di vanto ma la volontà precipua di perseguire uno dei tanti obiettivi prefissati dalla nostra Amministrazione della Pubblica Sicurezza. Nello specifico, far parte di una squadra e rete interistituzionale avente ad oggetto l’importante progettualità in disamina, ci rende l’occasione per agire in “termini formativi” all’attività di contrasto al cybercrime mediante la qualificazione di professionisti della sicurezza digitale”.

“Nella società odierna, sempre più caratterizzata dalla commistione tra reale e virtuale – ha spiegato Andrea Romizi, Sindaco di Perugia – la sicurezza informatica di cittadini, aziende e anche pubbliche amministrazioni è un tema che diventa ogni giorno più sensibile, sentito e centrale. Ed è anche una delle grandi sfide intorno alle quali ruoterà il nostro futuro. Le nuove frontiere della digitalizzazione, così come l’avanzata esponenziale dell’Intelligenza Artificiale applicata ai più diversi settori della società, ci impongono di alzare la guardia. E per farlo abbiamo bisogno di figure professionali competenti e specializzate nel campo della cyber security. In quest’ottica quello di oggi è un accordo rilevante e cruciale. Un accordo che avrà ricadute importantissime sulla nostra quotidianità. E che ci permetterà di guardare al domani con maggiore tranquillità”.

Its Umbria Academy – profilo

Its Umbria Academy (itsumbria.it) è un’Academy di alta specializzazione post diploma in tecnologie e scienze applicate e rappresenta un’ottima opportunità per i giovani diplomati e tutti coloro che intendono perfezionare i propri studi per acquisire elevate competenze tecnologiche al fine di un agevole e qualificato ingresso nel mondo del lavoro.

È l’unica Academy di Istruzione Tecnologica Superiore riconosciuta attualmente attiva nella nostra regione.

Il suo assetto politecnico la vede impegnata in tutte le aree didattiche previste dalla normativa:

  • Meccatronica e Industria 4.0
  • Information & Communication Technology
  • Cybersecurity
  • Biotecnologie e Sostenibilità ambientale
  • Agricoltura sostenibile e Smart farming
  • Marketing e Amministrazione d’impresa
  • Promozione del territorio e Gestione imprese Turistiche
  • Efficienza Energetica
  • BIM e grafica digitale applicata

Its Umbria Academy, la cui attività è partita nel 2011 con una sola classe, ne conta oggi 10 attivate nel biennio 2021-23 e 14 nel biennio 2022-24. In questo arco di tempo più di 1.200 giovani studenti sono stati avviati al lavoro da Its Umbria che vanta una media del 90% di placement a 12 mesi dall’esame di stato finale.

L’Academy rappresenta pertanto un’eccellenza di livello nazionale come dimostra la permanenza costante ai vertici della graduatoria stilata ogni anno dal Ministero dell’Istruzione dal 2015 ad oggi. Nel 2023, oltre alla conferma al vertice nella graduatoria nazionale, ha ottenuto il fondamentale riconoscimento di ben sei corsi in premialità.

I corsi di Its Umbria Academy sono emanazione di un’unica Fondazione regionale partecipata dai principali attori del mondo del lavoro e dell’istruzione e sono distribuiti sul territorio con tre campus a Perugia, Foligno e Terni. Ciascuno dei tre campus riceverà fra il 2023 ed il 2024 interventi di aggiornamento logistico e tecnologico per un valore di circa 2 milioni di euro ciascuno, che si vanno a sommare agli investimenti già realizzati negli anni scorsi.

Ultimi Articoli

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...

“Vittorio Fiorucci: un candidato sostenuto da una coalizione compatta che lavora per unire la città”

Gubbio Civica, Club Millennials e i tre partiti di centro destra Lega, Fratelli d’Italia...

Correlati

Piazza Grande: da domenica 28 aprile riapre il luogo simbolo della città

Dopo 9 mesi di lavori partiti a luglio e finanziati per un milione di...

Inaugurazione nuova sede del Centro Antiviolenza di Gubbio, che sarà intitolato a Maria Eda “Edes” Panfili

Il Centro Antiviolenza di Gubbio si trasferirà in una nuova sede, proseguendo nella sua...

56ª ASSEMBLEA AVIS REGIONALE UMBRIA: AUMENTANO LE DONAZIONI MA NON SI RAGGIUNGE L’AUTOSUFFICIENZA PLASMATICA

Si è tenuta domenica 16 aprile a Spoleto la 56esima assemblea regionale di Avis...