HomeUmbria(H)Open Day prevenzione femminile, iniziative a Città di Castello e Branca

(H)Open Day prevenzione femminile, iniziative a Città di Castello e Branca

Published on

spot_img

L’ospedale di Città di Castello e il Presidio Ospedaliero Alto Chiascio hanno aderito alla prima edizione dell’(H) Open Day dedicato alla prevenzione al femminile (dalla pubertà alla menopausa), promosso da Fondazione Onda ETS nella giornata di mercoledì 19 giugno. L’iniziativa, che coinvolge gli ospedali con il Bollino Rosa, offre servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione nelle aree specialistiche di cardiologia, dermatologia, diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia e malattie del metabolismo, ginecologia e ostetricia, neurologia, oncologia ginecologica, oncologia medica, psichiatria, senologia e urologia.

Nello specifico presso l’ospedale tifernate dalle ore 14 alle 16 sono in programma consulenze telefoniche con il Servizio di Senologia chiamando direttamente il numero 075/8509625. Dalle 15 alle 18, presso l’ambulatorio ginecologico (II piano, scala A), si possono effettuare visite con ginecologo e ostetrica o ecografie ginecologiche prenotando la mattina stessa dalle ore 8,30 alle 12,30 contattando: 075/8932231 (fino ad esaurimento posti).

Presso l’ospedale di Branca, invece, dalle 15 alle 18 sono in programma, presso l’ambulatorio ginecologico, visite con ginecologo ed ostetrica o ecografie ginecologiche da prenotare al numero 075/9270466 (dalle 13 alle 15 fino ad esaurimento posti). Dalle 12 alle 13 sarà possibile effettuare colloqui telefonici rivolti a donne al di sopra dei 35 anni di età su tematiche relative alla prevenzione al femminine telefonando allo 075/8934693 (da prenotare dalle 10 alle 12 fino ad esaurimento posti). Dalle 14,30 alle 15,30 presso l’ambulatorio di senologia, infine, potranno essere fatte visite con senologo ed ecografie riservate alle donne di età inferiore a 35 anni che effettuano un primo accesso al servizio. E’ necessaria la prenotazione contattando il numero 075/8934693 (da prenotare dalle 10 alle 12 fino ad esaurimento posti).

Obiettivo di questa iniziativa è promuovere, per la popolazione femminile, una corretta prevenzione primaria e secondaria in tutte le fasi della vita, in relazione alle modificazioni ormonali che le accompagnano e le caratterizzano in modo molto specifico, impattando sulla salute e sul benessere psico-fisico. I servizi offerti dalle oltre 160 strutture del network Bollino Rosa che hanno aderito all’iniziativa saranno consultabili sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione, accedendo alla sezione “consulta i servizi offerti”. È possibile selezionare la regione e la provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali aderenti.

Ultimi Articoli

“Umbria Film Festival”, le chiavi della città di Montone ad Alice Rohrwacher e stasera al regista Olivier Assayas

La cerimonia di consegna delle chiavi della città ha visto protagonista nella serata di...

Usl Umbria 1, al via la formazione per la nuova Lettera di dimissione ospedaliera

Adeguata in in conformità con il formato del Fascicolo Sanitario Elettronico, rappresenta un miglioramento...

“Interno pompeiano”, a Palazzo Ducale di Gubbio un insolito racconto fotografico delle domus di Pompei

Inaugurata lo scorso 30 giugno, nell'ambito del progetto La Sottile Linea d'Umbria, la mostra...

Il 12 luglio via XX Settembre parzialmente chiusa al traffico, sospeso servizio navetta

Il Comando di Polizia Municipale di Gubbio comunica che, per consentire l’esecuzione di lavori...

Correlati

“Umbria Film Festival”, le chiavi della città di Montone ad Alice Rohrwacher e stasera al regista Olivier Assayas

La cerimonia di consegna delle chiavi della città ha visto protagonista nella serata di...

Usl Umbria 1, al via la formazione per la nuova Lettera di dimissione ospedaliera

Adeguata in in conformità con il formato del Fascicolo Sanitario Elettronico, rappresenta un miglioramento...

“Interno pompeiano”, a Palazzo Ducale di Gubbio un insolito racconto fotografico delle domus di Pompei

Inaugurata lo scorso 30 giugno, nell'ambito del progetto La Sottile Linea d'Umbria, la mostra...