HomeGubbioANPI Gubbio ricorda la partigiana Walkiria Terradura a un anno dalla scomparsa

ANPI Gubbio ricorda la partigiana Walkiria Terradura a un anno dalla scomparsa

Published on

spot_img

L’Anpi di Gubbio, unitamente all’Anpi provinciale di Roma, a un anno dalla sua scomparsa (avvenuta nella capitale il 5 luglio 2023) ricorda la partigiana Walkiria Terradura, a cui la sezione eugubina è intitolata

Nata a Gubbio il 9 gennaio 1924, comandante della squadra Settebello V Brigata Garibaldi Pesaro, Walkiria nel 1971 è stata insignita della medaglia d’argento al Valor Militare.
Donna straordinaria, per tutta la sua vita è stata testimone attenta e attiva della guerra di Liberazione.
“Ho fatto la Resistenza con il cuore di donna” amava dire, citando Carla Capponi. E sul nome di battaglia: “Il mio me lo hanno dato i miei genitori quando sono nata. Meglio di questo?”
Fedele al suo nome, la “ragazza guerriera” Walkiria, appena ventenne, da ottobre 1943 ad agosto 1944 ha combattuto contro tedeschi e fascisti, orgogliosa di quella scelta “perché ho contribuito anch’io a sconfiggere le dittature che allora soffocavano il mondo.”
Questa la motivazione della medaglia al valore:

“Donna dotata di forte e generoso animo, entrava, malgrado la giovane età, nelle formazioni partigiane della sua zona portandovi entusiasmo e fede. In lunghi mesi di lotta partecipava a numerose azioni contro il dotato avversario, mettendo in luce non comuni doti di coraggio e di iniziativa. Dopo essere riuscita con la squadra da lei comandata a fare saltare un ponte stradale, accortasi del sopraggiungere di un reparto avversario, incurante della grande sproporzione delle forze, attaccava con bombe a mano, di sorpresa e con un solo gregario l’avversario, infliggendogli dure perdite, ponendolo in fuga e recuperando gli automezzi e le armi abbandonate. Valido esempio di determinazione, coraggio e alto spirito patriottico.”

Un nome vero che sembra inventato, Walkiria.
Walkiria bella e armata. Comandante partigiano col cuore di donna sui sentieri della Liberazione. Ci manchi, Comandante!

Ultimi Articoli

“Umbria Film Festival”, le chiavi della città di Montone ad Alice Rohrwacher e stasera al regista Olivier Assayas

La cerimonia di consegna delle chiavi della città ha visto protagonista nella serata di...

Usl Umbria 1, al via la formazione per la nuova Lettera di dimissione ospedaliera

Adeguata in in conformità con il formato del Fascicolo Sanitario Elettronico, rappresenta un miglioramento...

“Interno pompeiano”, a Palazzo Ducale di Gubbio un insolito racconto fotografico delle domus di Pompei

Inaugurata lo scorso 30 giugno, nell'ambito del progetto La Sottile Linea d'Umbria, la mostra...

Il 12 luglio via XX Settembre parzialmente chiusa al traffico, sospeso servizio navetta

Il Comando di Polizia Municipale di Gubbio comunica che, per consentire l’esecuzione di lavori...

Correlati

“Umbria Film Festival”, le chiavi della città di Montone ad Alice Rohrwacher e stasera al regista Olivier Assayas

La cerimonia di consegna delle chiavi della città ha visto protagonista nella serata di...

Usl Umbria 1, al via la formazione per la nuova Lettera di dimissione ospedaliera

Adeguata in in conformità con il formato del Fascicolo Sanitario Elettronico, rappresenta un miglioramento...

“Interno pompeiano”, a Palazzo Ducale di Gubbio un insolito racconto fotografico delle domus di Pompei

Inaugurata lo scorso 30 giugno, nell'ambito del progetto La Sottile Linea d'Umbria, la mostra...